Inizio corso 01/06/2018
Fine corso 31/05/2019
Durata corso 3h
Crediti 3 ECM
Collana Medicina
Tutoraggio No
Rank
Age.na.s 228712
L' utilizzo dei DOACs ( direct acting oral anticoagulants) nel paziente fragile e nell' insufficienza renale cronica
DESCRIZIONE DEL CORSO
La fibrillazione atriale (FA) è l’aritmia più frequentemente riscontrata nella pratica clinica. Questa alterazione del ritmo presenta una prevalenza che cresce progressivamente con l’età ed è in continuo aumento costituendo un importante fattore di rischio per gli eventi di natura tromboembolica. Inoltre la stessa aritmia rappresenta il 15% di tutte le cause di ictus ischemico. La percentuale sale con l’aumentare dell’età ponendo particolare attenzione ai soggetti con età > 80 anni, dato ancora più eclatante se si pensa all’invecchiamento progressivo della popolazione mondiale. Una delle problematiche cliniche inerenti i pazienti affetti da FA è proprio quella relativa alla gestione della terapia anticoagulante orale attraverso la corretta identificazione dei pazienti a rischio di ictus cardioembolico, non sottovalutando il rischio emorragico secondario all’utilizzo di tale terapia. Entrambi i rischi (emorragico e trombotico) aumentano, quasi in maniera esponenziale nella popolazione anziana e fragile.
FINALITA' DEL CORSO
Sarà fornito uno scenario realistico e articolato sulla gestione della terapia con DOACs nei pazienti anziani e fragili affetti da FA e nei pazienti con insufficienza renale e saranno date risposte alle principali domande di tipo clinico e gestionale che il medico si trova a fare alla luce delle diverse caratteristiche di classe (farmacocinetica, efficacy e safety) dei DOACs in questo setting di pazienti.
CARATTERISTICHE DEL CORSO
È composto da 4 video-lezioni con materiali didattici in approfondimento e prevede il superamento di un test di verifica finale.
OBIETTIVO FORMATIVO
1 - Applicazione nella pratica quotidiana dei principi e delle procedure dell’evidence based practice (EBM – EBN – EBP)
RESPONSABILE SCIENTIFICO
Il dott. Leonardo Calò è dirigente di I livello in Cardiologia presso il Policlinico Casilino di Roma dove dal 2005 ha organizzato e coordinato come responsabile il laboratorio di Elettrofisiologia ed Elettrostimolazione e l’attività ambulatoriale di Aritmologia Clinica, divenuti punto di riferimento nazionale ed internazionale in ambiente cardiologico. Dal giugno 2014 dirige con incarico FF la UOC di Cardiologia del Policlinico Casilino. Dal 2012 è responsabile del Centro di Cardiologia dello Sport di terzo livello del Policlinico Casilino (ASL Roma B) e referente aziendale (ASL Roma B) del progetto GISCO (Gestione Integrata dello Scompenso Cardiaco). Ha superato gli esami del 1° e del 2° anno (a.a. 2011-2013) del Master di II livello in “Governo Clinico ed Economico delle Strutture Sanitarie presso la facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata con la discussione del lavoro di tesi sull’ Health technology assessment in aritmologia interventistica.
Cerca un corso
Titolo
Crediti
Collana
Titolo
corso
Crediti
ECM
Collana
tematica
Disponibile
fino al
Scheda
tecnica
3
Medicina
30/09/2019
12
Paziente Virtuale
31/12/2018
12
Paziente Virtuale
31/12/2018
12
Paziente Virtuale
31/12/2018
12
Paziente Virtuale
31/12/2018
12
Paziente Virtuale
31/12/2018
12
Paziente Virtuale
31/12/2018
12
Paziente Virtuale
31/12/2018
4
Medicina
31/07/2019
4
Medicina
30/06/2019
5
Medicina
31/05/2019
3
Medicina
31/05/2019
3
Film Formazione
31/12/2018
2
Medicina
31/03/2019
2
Medicina
31/12/2018
2
Medicina
31/12/2018
2
Manageriale
31/12/2018
2
Manageriale
31/12/2018
2
Manageriale
31/12/2018
8
Lingue straniere
31/12/2018
8
Lingue straniere
31/12/2018
12
Lingue straniere
31/12/2018
3
Medicina
31/12/2018
Nessun corso trovato